SIAE

MIdJ affronta il tema SIAE

Midj, presente nella delegazione che sta dialogando con il ministro Franceschini per la rivalutazione del mondo del jazz italiano, sta affrontando, tra gli altri, il tema Siae.

Qui di seguito potete leggere alcuni punti generici per iniziare un’analisi della situazione e per avanzare delle richieste di modifica. Midj propone il dibattito on-line su questi temi sia per stimolare la partecipazione diretta degli iscritti, sia per dare informazioni corrette sull’argomento e aggiornare sugli sviluppi di questo rapporto con le istituzioni.

Si lavorerà per:

1) Una revisione statuaria dei criteri elettorali della SIAE attualmente in base al censo, sistema palesemente anti democratico. Si richiederà anche di facilitare la votazione in tutta Italia e non solo a Roma;

2) Adeguamento alle leggi vigenti europee riguardanti le ripartizioni dei diritti d’autore per i concerti live e diritti connessi;

3) Ottenere la maggiorazione anche per il jazz (attualmente prevista solo per la musica “colta”);

4) Investimento dei fondi SIAE non ripartiti  al fine di un incremento di attività culturali legate alla Musica jazz e affini;

5) Maggiore trasparenza anche attraverso la pubblicazione on line di tutti i parametri tariffari a favore di tutti.

Vorresti aggiungere qualcosa? Dì la tua e partecipa al cambiamento!

Lascia il tuo punto di vista in un commento qui sotto.